Cosa fare quando stai soffocando ma non c'è nessuno nelle vicinanze ad aiutarti? Ecco cosa puoi fare per salvarti la vita

5
Il post è stato pubblicato da questa

Advertisement

Il soffocamento sembra un’eventualità molto remota, ma in realtà non è raro leggere di casi in cui, soprattutto bambini, si sono ritrovati ad affrontare questo terribile momento. La maggior parte delle persone sa come agire quando si trova di fronte ad una persona in difficoltà respiratoria: la manovra di Heimlich è la tecnica di primo soccorso più utilizzata e consente di liberare le vie respiratorie grazie a 5 colpi alla schiena e 5 colpi addominali. Ma cosa succede se stiamo soffocando e non c’è nessuno nelle vicinanze in grado di aiutarci? Vediamo cosa possiamo fare.

In una situazione complicata come quella di soffocamento, è importante non farsi prendere dal panico e operare in questo modo:

Inginocchiati a terra, sostenendoti con le braccia, in modo che il tuo busto sia parallelo al pavimento. Dopodiché, alza rapidamente le braccia verso l’alto e lasciati cadere a terra con forza, in modo da svuotare tutta l’aria rimasta nei polmoni. La forte pressione sul petto consentirà l’uscita dell’aria dal diaframma e, contemporaneamente, permetterà a qualunque cosa stesse ostruendo le vie respiratorie di fuoriuscire. 

Jeff Rehman, un pompiere e paramedico statunitense con alle spalle molta esperienza sul campo, ha escogitato questo metodo per permettere a chi si trova da solo e in difficoltà di salvarsi la vita. 

Advertisement

Ovviamente, questo metodo non è sicuro al 100% e non può funzionare su donne incinta, ma al momento sembra essere la migliore manovra a cui possiamo ricorrere se vogliamo avere la possibilità di salvarci.

Potete guardare la spiegazione di Jeff direttamente a questo video.

Advertisement

Facebook Comments