Napoli, tromba d’aria tra Licola e Varcaturo: quattro feriti

5
Il post è stato pubblicato da questa

Fonte: https://www.notizie.it/

tromba d’aria


La tromba d’aria che ha colpito le spiagge partenopee ha spaventato i bagnanti. Quattro persone sono rimaste ferite: tra queste una bambina.

La mattina di sabato 13 luglio una tromba d’aria ha devastato le spiagge di Licola e Varcaturo, vicino a Napoli. Originatosi dal mare, il vortice ha fatto scappare i numerosi bagnanti che stavano trascorrendo una giornata di relax sotto l’ombrellone. Infatti, la potenza della tromba d’aria ha spazzato via i lettini e distrutto i lidi balneari di Napoli. Secondo le prime informazioni, inoltre, una bambina è stata colpita da un oggetto sollevato in aria e altre tre persone sarebbero rimaste ferite. Tutti sono stati trasportati all’ospedale per gli opportuni controlli.

Tromba d’aria in spiaggia

Erano le 13 circa quando il vortice d’aria, originato a riva, si è abbattuto sulle spiagge di Licola e Varcaturo, non lontano da Napoli. In meno di 5 secondi la potenza della tromba d’aria ha spazzato via ombrelloni, lettini e tutto ciò che si trovava inanzi al tornado. La spiaggia è rimasta devastata e le strutture danneggiate.

Nell’impeto del vortice sono rimaste ferite quattro persone: tra queste, inoltre, una bambina ha riportato una ferita al sopracciglio, dopo essere stata colpita da un oggetto. Dopo circa un minuto di agonia e paura il vento si è placato: ora, però, si fa la conta dei danni. La zona più colpita è il lido Giallo, dove i danni sono notevoli.

tromba d'aria napoli

Il racconto di un bagnante

Daniele Simonetti, uno dei bagnanti che ha vissuto il terrore in spiaggia ha raccontato: “Era le 13 circa, eravamo sul lido da una mezz’ora e il cielo era nuvoloso. Abbiamo visto un vortice che si avvicinava dal mare verso di noi. I bagnini ci hanno detto di chiudere gli ombrelloni, ma in un attimo è stato il caos: lettini e ombrelloni che volavano, il vento ha trascinato anche un gazebo. Uno dei lettini l’hanno recuperato dopo nel lido a fianco. Una bambina è stata colpita da un oggetto al volto, è rimasta ferita al sopracciglio; un signore anziano è stato colpito alla testa.

Sono arrivate in pochi minuti due ambulanze, per fortuna non ci sono stati feriti gravi“.

Facebook Comments