Ue, parla von der Leyen: migranti, missione Sophia e salario minimo

3
Il post è stato pubblicato da questa

Fonte: https://www.notizie.it/


I Verdi si sono già schierati contro la tedesca: “nessuna proposta concreta”.

Unione Europea, parla Ursula von der Leyen che chiede coesione nel salvataggio delle persone in mare e di ridare valore alla missione Sophia. Importante migliorare il regolamento di Dublino e aggiunge: in Europa necessario salario minimo per tutti i paesi.

Punti da rivedere

Interviene Ursula von der Leyen, candidata alla presidenza della Commissione Europea, che mette in chiaro il suo programma: “E’ un obbligo soccorrere tutte le persone in pericolo in alto mare. Aiutare i migranti che si trovano sulle imbarcazioni di fortuna è veramente un principio di base. E’ un obbligo andare ad aiutare persone in difficoltà”, ricordando il dramma di Lampedusa del 2015. Ridare vita alla missione Sophia trovando una soluzione, una chiave al problema. Importante anche riformare il sistema di Dublino, lavorando collettivamente sulla definizione di asilo e di immigrazione illegale, rinunciando alle discussioni. “Non si può considerare la questione immigrazione in modo isolato, il dramma non potrà essere superato se non ci sarà posizione forte Ue.

L’Unione europea deve collaborare con i Paesi d’origine, per combattere contro l’immigrazione illegale, abbiamo delle leve sui cui dobbiamo agire nei Paesi d’origine”, ha proseguito Ursula. La candidata ha inoltre parlato chiaro sulla questione “salario minimo“, affermando che “il lavoro deve dare di che vivere in ogni Paese europeo e per questo io combatterò per avere il salario minimo in ogni Paese”, delineando la sua idea di Europa che vede al centro “lavoro, prospettive, stabilità e sicurezza”.

I verdi contro

Il Partito dei Verdi si è però schierato contro von der Leyen attraverso un comunicato annunciato dai due co-presidenti Ska Keller e Philippe Lamberts, dopo aver ascoltato le dichiarazioni della tedesca in un’audizione davanti a tutti gli eurodeputati del gruppo. “Le sue dichiarazioni sono state deludenti. Non abbiamo sentito alcuna proposta concreta, sia sul rispetto dello stato di diritto che sul clima. Siamo stati eletti con un mandato per il cambiamento, e non vediamo come il cambiamento sara’ possibile con questa candidata”, ha affermato Keller.


Facebook Comments